Gli allievi che affrontano lo studio del balletto classico accedono ai corsi di studio regolari. Per comodità, visto che la scuola adotta il metodo della Royal Academy of Dance (in particolare per dare la possiblità ad ogni allievo di sostenere esami), la definizione del corso prende nome in riferimento all'esame della Rotyal Academy of Dance di Londra. L'inserimento dell'allievo in una classe, viene distinto per età e preparazione tecnica. In base alla tipologia del corso, relativo all'età dell'allievo, le lezione possono essere due, tre, quattro o anche cinque volte alla settimana. Nel caso di studio professionale le lezioni aumentano con l'integrazione di lezioni aggiuntive.

CORSI DI AVVIAMENTO:

- PROPEDEUTICA (4-5 anni), bisettimanale (1 ora per lezione).

- 1° GRADO (6-7 anni), bisettimanale (1 ora per lezione).

- 2° GRADO (7-9 anni), bisettimanale (1 ora per lezione).

- 3° GRADO (8-9 anni), bisettimanale (1 ora per lezione).

- 4° GRADO (9-10 anni),bi/trisettimanale (1 ora per lezione).

- 5° GRADO (9-11anni), trisettimanale (1 ora per lezione).

- 6° CORSO (9-12anni) transitorio, in preparazione ai corsi professionali, trisettimanale più lezioni aggiuntive (1 ora e 1/4 per lezione).

CORSI PROFESSIONALI:

- Intermediate Foundation (11-12 anni), trisettimanale più lezioni aggiuntive (1 ora e 1/4 per lezione).

- Intermediate (12-14 anni), trisettimanale più lezioni aggiuntive (1 ora e 1/2 per lezione).

- Advanced Foundation  (13-15 anni), tri/quadrisettimanale più lezioni aggiuntive (1 ora e 1/2 per lezione).

- Advanced 1 (14-16 anni), tri/quadrisettimanale più lezioni aggiuntive (1 ora e 1/2 per lezione).

- Advanced 2 (16-19 anni), quadrisettimanale più lezioni aggiuntive (1 ora e 1/2 per lezione).

Lezioni quotidiane di classico integrate da punte e repertorio, tecnica maschile, passo a due, danza di carattere. A partire dai livelli professionali, oltre al metodo Royal Academy of Dance s'inserisce lo studio del metodo vaganova mettendolo a confronto. Esami RAD, concorsi gruppi e solisti, corsi di orientamento e preparazione alle audizioni.

Ai corsi inferiori i bambini vengono ammessi liberamente. Se provenienti da altre scuole tutti i nuovi iscritti devono fare un periodo di prova ed avere un livello idoneo all’età.  Per i corsi ad avviamento professionale gli allievi vengono ammessi dopo un’ audizione ed un colloquio. Gli allievi dei corsi professionali, dovranno presentare certificato di idoneità ad attività sportiva agonistica. Tutti gli allievi, di tutti i corsi (a partire dal Pre-Primary), sono tenuti a sostenere gli esami, a partecipare agli spettacoli, agli stages ed ai concorsi programmati e non, nonché a frequentare i corsi estivi suggeriti dalla direzione.

TUTTI GLI ALLIEVI CHE SUPERERANNO L'ESAME ADVANCED 2 DELLA ROYAL ACADEMY OF DANCE (con valutazione minima MERIT), POTRANNO GODERE DI BORSE DI STUDIO OFFERTE DALLA DIREZIONE DELLA SCUOLA. QUESTE CONSISTERANNO NELL'OPPORTUNITA' DI FREQUENTARE GRATUITAMENTE PER DUE ANNI UN CORSO DI BALLETTO. AL TERMINE DEL SECONDO ANNO POTRANNO PROSEGUIRE LO STUDIO DEL BALLETTTO CLASSICO PAGANDO CON UNA RIDUZIONE PARI 50% PER IL RESTO DEL LORO STUDIO PRESSO LA NOSTRA ACCADEMIA.

CORSI DI DANZA CLASSICA AMATORIALE:

- CORSI bisettimanali per giovani e adulti (1 ora per lezione).

Trasmettere a chi si avvicina a quest'arte l’amore per la danza, permettendo agli allievi di trarre il maggior numero di benefici possibile. Poter in futuro avere oltre a danzatori capaci e duttili, un pubblico appassionato e competente.

CORSO DI CONTROLOGY:

- CORSO bisettimanale per GIOVANI e ADULTI (1 ora per lezione).

Il Metodo Pilates (detto anche semplicemente Pilates) è un sistema di allenamento sviluppato all'inizio del '900 da Joseph Pilates. Pilates ha scritto almeno due libri sul metodo Pilates: Return to Life through Contrology e Your Health: A Corrective System of Exercising That Revolutionizes the Entire Field of Physical Education.

Pilates ha chiamato il suo metodo Contrology, con riferimento al modo in cui il metodo incoraggia l'uso della mente per controllare i muscoli. È un programma di esercizi che si concentra sui muscoli posturali, cioè quei muscoli che aiutano a tenere il corpo bilanciato e sono essenziali a fornire supporto alla colonna vertebrale. Il metodo è indicato anche nel campo della riabilitazione posturale. In particolare, gli esercizi di Pilates fanno acquisire consapevolezza del respiro e dell'allineamento della colonna vertebrale rinforzando i muscoli del piano profondo del tronco, molto importanti per aiutare ad alleviare e prevenire mal di schiena. Con questo metodo di allenamento non si rinforzano solo gli addominali ma si rinforzano anche le fasce muscolari più profonde vicino alla colonna e intorno alle pelvi. Il punto cardine del metodo è la tonificazione e il rinforzo del Power House, cioè tutti i muscoli connessi al tronco: l'addome, i glutei, gli adduttori e la zona lombare. Gli esercizi che si eseguono sul tappetino (Pilates Mat Work) devono essere fluidi e perfettamente eseguiti, devono inoltre essere abbinati ad una corretta respirazione.

Il metodo Pilates non ha marchio di registrazione per cui ogni insegnante di educazione fisica motoria lo può avvicinare al suo stile e alla sua personalità, ma si deve rifare ai principi basilari del Pilates che sono sei:

  1. la Respirazione sempre ben controllata e guidata dall'aiuto dell'insegnante come nella pratica dello Yoga (nello specifico nel Pilates si inspira nel cominciare l'esercizio e nel momento dello sforzo maggiore si espira, a differenza dello Yoga, si inspira con il naso e si espira sia con il naso che con la bocca e per ogni esercizio ha un suo preciso ritmo);
  2. il Baricentro, sinonimo di Power House, visto come centro di forza e di controllo di tutto il corpo;
  3. la Precisione, ogni movimento deve avvicinarsi alla perfezione, un lavoro a circuito chiuso dove l'insegnante deve avere continui feedback dall'allievo;
  4. la Concentrazione, massima attenzione e concentrazione in ogni esercizio, la mente deve essere il supervisore per ogni singola parte del corpo;
  5. il Controllo, controllo su ogni parte del corpo, non si devono effettuare movimenti sconsiderati e trascurati;
  6. la Fluidità, questo principio è la sintesi di tutti i concetti precedenti. Nella sua forma più eccelsa il Pilates è "poesia in movimento" (pag. 12 del libro "Pilates, la promessa di un corpo nuovo" di Alycea Ungaro).

CORSI DI MODERNO E MODERN-JAZZ:

- BASE: frequenza bisettimanali (1 ora e 1/2 per lezione). A partire da 14 anni di età per acquisire fluidità e naturalezza del movimento unendo tecnica, espressione ed emozione.

- AVANZATI: frequenza trisettimanale obbligatoria+ laboratorio coreografico (facoltativo, previa selezione dell’insegnante) Per allievi con una solida preparazione di base.

- LABORATORIO COREOGRAFICO: Riservato agli allievi del corso avanzato,previa selezione. Finalizzato alla realizzazione di coreografie che saranno presentate al pubblico durante spettacoli, concorsi, eventi. Per permettere agli allievi, come in una compagnia professionale, di vivere la danza come arte espressiva, attraverso percorsi trasversali di ricerca ed interazione tra le arti, di ricerca della qualità del movimento e delle sue diverse dinamiche. Sono previsti durante l’anno scolastico  anche momenti creativi di sperimentazione a cura degli allievi, supportati  dall’insegnante.

- LEZIONI OPEN: Rivolte ad allievi con una solida preparazione di base che non possono affrontare la frequenza regolare dei corsi.